Il primo articolo sulla Scuola di Relazione (del 2014)

Oggi è nata una “Scuola di Relazione” gratuita. E’ nata anche per te, qualsiasi sia la tua età.
Mese di Inaugurazione: Aprile 2014.
Le iscrizioni sono aperte!
In un solo minuto sarai iscritto/a e riceverai subito le password per poter seguire immediatamente ogni VideoCorso da te prescelto!

 

La licenza elementare oggi non è il titolo di studio adeguato per affrontare la nostra società. La “Scuola dell’obbligo” infatti dura fino ai 16 anni.

Ma dove si trova la “Scuola dell’obbligo relazionale”? E’ mai esistita o pensiamo davvero che ognuno di noi possa nascere “saputo”? E’ nel curricolo della scuola elementare, o media o dei licei? E’ insegnata in TV?

Oggi manca il desiderio comune o socialmente condiviso di una scuola dell’obbligo che possa formare le persone a relazionarsi in modo adeguato, pacifico, sano e soprattutto nonviolento.

Dove prendere questo genere di “ licenza elementare”, e poi, volendo, le successive licenze relazionali?

Ho pensato di fare in modo che le competenze di uno psicologo e psicoterapeuta possano essere messe al servizio, come una risorsa sociale, una Agenzia Educativa intenzionale vera e propria, al pari della Scuola dell’obbligo o di altre realtà sociali come alcune  Istituzioni, a volte latitanti nella nostra società civile.

Evidentemente, qualcuno, qualcosa non ha fatto o non sta facendo nel nostro Paese nei confronti di qualcun altro. E quest’ultimo, questa persona potresti essere tu, o le persone più vicine a te. Di questo mi dispiace e a volte mi piange il cuore per quanto non siamo capaci di riconoscere e di dare nelle nostre relazioni che, malgrado una nostra fuorviante ed insana interpretazione, pretendiamo di definire “umane”.

Non credo sia solo uno psicologo a notare che nel nostro “Costume familiare e sociale” manca un’educazione all’empatia (come desiderare di sentire), all’intimità, alla preziosa e rara disciplina della “consapevolezza emotiva e del pensiero”, all’autonomia (non-dipendenza relazionale). E manca anche il desiderio di voler acquisire questa carenza, di voler colmare il vuoto di una alfabetizzazione specifica che possa dare un colore diverso alle nostre scelte, che ci inebri di un profumo più intenso quando ci accostiamo ai gesti altrui, che accarezzi un contatto più significativo con chi ci è accanto, con la vita ma anche con noi stessi, con il regalo da vivere che abbiamo ricevuto dimenticando il senso autentico di un “grazie” da pronunciare.

La diffusa incompetenza affettivo relazionale (saper sentire/pensiero non contaminato/saper agire), completata dalla convinzione di genitori, adulti ed educatori di essere già abbastanza colti in questi campi sta determinando spaccature personali e poi sociali che, restando chiuse nelle case, implodono nel dolore non riconosciuto, non accettato o inaccettabile, incompreso o non condivisibile. E non ci è dato di fare qualcosa, o anche solo di vedere, di accogliere, di accompagnare e sanare con coerenza, solidarietà ed impegno queste ferite, queste frammentazioni dell’animo, queste schiavitù dell’Io.

Uno psicologo che lavora con le famiglie le riconosce, le sente e risponde, con propri limiti e proprie capacità, alle esigenze presenti di chi vuole ascoltare.

La Scuola di Relazione che ho fondato è aperta da Sabato 29 Marzo 2014, ed è anche gratuita. Ti invito ad iscriverti ed a condividerne le “azioni”, perché è una scuola che agisce, e viverne, sperimentarne i contenuti anche con i tuoi cari, familiari, amici.

Non credo ne esistano molte altre, ma adesso ne conosci una, completamente online e la trovi su questo sito:

www.scuoladirelazione.it


INFO GENERALI SUL FUNZIONAMENTO DEI VIDEOCORSI E DELLA “SCUOLA DI RELAZIONE”:

1) In un solo minuto sarai iscritto/a e riceverai subito le password per poter seguire immediatamente ogni VideoCorso da te prescelto.

2) Decidi tu quanto tempo vuoi dedicare ogni volta che entri nel tuo VideoCorso, interrompendo e continuando il Corso quando preferisci, solo magari ricordando le date di scadenza (quando previste).

3) Potrai scegliere tra i “VideoCorsi disponibili”.

4) Ogni videoCorso è correlato anche da materiale che potrai leggere o scaricare (il”Book” del Corso).

5) Troverai anche riflessioni, questionari, letture, poesie, schede operative e problem solving: consigli veri e propri utili per comprendere gestire ogni genere di tematica relazionale (relazioni in famiglia, di coppia, sviluppo della persona…)

6) Ciò che trovi sul sito è offerto gratuitamente. L’iscrizione non comporta per te alcun impegno.

Per iscriverti, cosa aspetti?

Un saluto a te. Con l’occasione ti auguro, se hai già effettuato l’Iscrizione, una buona frequenza della Scuola di Relazione.

Giampiero Vitullo, Presidente del Centro Giovani in Formazione

Annunci